Yoga è uno stato di unità di corpo, mente e spirito (dalla radice sanscrita Yuj=unire). Ci riferiamo a qualcosa che intendiamo sperimentare, e tutta la pratica tende a portarci in questa direzione. Come possiamo raggiungerlo? Attraverso la concentrazione, l’attenzione, l’ascolto. 

La tradizione Yoga ha origine oltre 5000 anni fa nell’antica India, prima che le religioni e i sistemi di valori fossero formalizzati in dogmi. Era un un’epoca di grande pace e prosperità, in cui sono stati scritti i Vedas, testi enciclopedici altamente avanzati che raccoglievano preziose conoscenze in ogni ambito, tra cui medicina, alimentazione, giurisprudenza, grammatica, astronomia, ritualità, scienza militare, musica, arte e architettura. Gli insegnamenti Yoga venivano tramandati da maestro (guru) ad allievo (sishya), in una forma di apprendimento orale, graduale e personalizzato.

La prima presentazione scritta di questi insegnamenti, base del Raja Yoga o Yoga Classico, è stata redatta da Maharishi Patanjali tra il 300 e il 600 AC. Gli Yoga Sutra sono un testo breve e profondo, che condensa in 196 aforismi la conoscenza della mente umana e gli strumenti per gestirla. Questi strumenti sono raccolti in 8 ambiti (Ashtanga): Yama, valori etici; Niyama, linee guida individuali; Asana, posizioni; Pranayama, respirazione; Pratyahara, ritrazione dei sensi, sguardo interiore; Dharana, concentrazione; Dhyana, meditazione; Samadhi, pace profonda.

Tanti maestri hanno interpretato gli insegnamenti di Maharishi Patanjali, ognuno offrendo le sue sfumature e il suo contributo. Yogacara segue il lineaggio di Sri Yogendraji, conosciuto come the Householder Yogi, lo Yogi Laico, fondatore del The Yoga Institute di Santacruz, Mumbai. Dalla data della sua fondazione (1918) ad oggi sotto la direzione della nuora del fondatore Dr Hansaji Yogendra, la missione dell’istitito è portare la pratica Yoga e i suoi straordinari benefici a tutti, indipendentemente dalle abilità, dal livello sociale, dall’età e dalle condizioni fisiche. Yoga è azione (Karma Yoga), Yoga è terapia (Ahar, Vihar, Achar, Vichar), Yoga è stile di vita, Yoga è vita.

“Sono profondamente interessato alla spiritualità, non per fuggire alla realtà ma per viverla più pienamente.”
Sri Yogendraji

Contribuiscono ad arricchire le pratiche che offriamo a Yogacara gli insegnamenti di Gérard Blitz, passati tramite l’esperienza di Aldo Rosacuta. Ogni pratica è personalizzata, le nozioni e le indicazioni servono come ispirazione, come gesto per mostrare la direzione e perché ognuno trovi la propria via personale. I movimenti sono lenti e concentrati: praticare è dedicare la piena consapevolezza al proprio corpo e alla propria mente.

“Evitate la ripetizione meccanica dei gesti e migliorate la coscienza dei gesti”
Gerard Blitz

Yoga è una pratica dolce e non competitiva che ha come obiettivo ultimo la crescita personale, il raggiungimento del benessere psicofisico, il cui metro è totalmente soggettivo.

“L’essenziale nello Yoga non è imparare a stare sulla testa, ma imparare a stare sui propri piedi.” – Swami Satchidananda

Chiudi il menu