blog

L'ultimo e più difficile compito per vivere serenamente secondo gli Yoga Sutra di Maharishi Patanjali è Ishvara Pranidhana, il quinto dei nyamas, che significa affidarsi abbandonandosi a una realtà superiore. Nel nostro quotidiano siamo sempre portati a muoverci secondo un nostro personale pensiero, un disegno o...

Eccoci a un altro capitolo sulle saggezze yoga. Tapas è il terzo dei niyamas, le indicazioni pratiche per vivere bene e relazionarci con noi stessi. Ci racconta l'origine di una sana disciplina fatta di determinazione, costanza e forza che derivano da un profondo lavoro interiore. Siamo...

La bellezza ci guida in queste calde giornate di sole e ci trasmette fiducia, speranza, entusiasmo. L'intensità di questo inizio anno ci ha mostrato come sia piacevole e necessario incontrarsi per condividere momenti di consapevolezza, accogliendo ogni situazione, esplorando i margini della nostra libertà personale. Tutto il mese...

Continuiamo il nostro viaggio sul filo dei principi etici dello Yoga. Siamo arrivati al secondo dei Niyamas, che si chiama Santocha, la contentezza. Quella sensazione di gioia profonda, di appagamento e di serenità che proviamo quando apprezziamo veramente ciò che abbiamo, ciò che siamo, ciò...

Spero che tu abbia trascorso momenti di serenità in questi giorni di festa e che tu abbia raccolto nuove energie per i mesi a venire. Qui a Isolalunga siamo stati molto casalinghi e ci siamo gustati piccole e semplici gioie quotidiane. Magicamente, riducendo gli stimoli verso...

Il secondo passo degli otto individuati da Maharishi Patanjali negli Yoga Sutra è rappresentato dai Niyamas, le cinque indicazioni che ci suggeriscono quali attitudini verso noi stessi sviluppare per rendere la vita migliore. Saucha è il primo, la base della pratica, e significa purezza, pulizia. Solo...

Anche dicembre è arrivato con la prima brina, i tramonti da disegnare e l'aria che sa già di neve. Mentre raccolgo le ultime foglie cadute dagli alberi penso a come è necessario spogliarsi e rinnovarsi in ogni stagione, lasciare andare qualcosa per poter accogliere il cambiamento, dentro e fuori. Proprio gli...

Siamo arrivati al quinto e ultimo degli Yama, che completa le cinque sagge "astinenze" riportate negli Yoga Sutra di Maharishi Patanjali, ovvero gli atteggiamenti da evitare per vivere meglio il rapporto con noi stessi e con gli altri. Aparigraha si traduce letteralmente “non possedere” e si...

Ci hanno intervistati. Dopo un incontro fortunato e piacevoli chiacchierate, Valentina D'Amora ci ha fatto un po' di domande su come è nata la nostra realtà, e ha pubblicato un articolo che parla di noi. La cosa ci onora molto, perché è bello quando ci...

Queste giornate autunnali ci invitano a fermarci e dedicarci quel tempo per riposare, riflettere, condividere semplici momenti di intimità. Perché non serve fare grandi cose per essere sereni. Ce lo suggerisce anche la saggezza di brahmacharya, che ci ha accompagnato per tutto lo scorso mese, e si...

Ed eccoci arrivati a Brahmacharya, il quarto degli Yamas e uno dei più sottili da seguire. Questo termine sanscrito si traduce letteralmente come "la via dello spirito" e quindi indica colui che cammina nel terreno della spiritualità. Che cosa significhi è molto individuale e ognuno di...

Benvenuti in un autunno di calma e riflessione. Il primi dolcissimi cachi e la pace di questi giorni mi fanno confidare in un mese gentile, in cui proseguire con le nostre attività. Le cose cambiano continuamente e nel rispetto della normativa vigente abbiamo deciso di restare in pedana all'aperto, magari...

Terzo dei principi etici del Raja Yoga e terzo degli Yama è Asteya. Questo termine dalle mille sfumature significa "non rubare" e potrebbe suonare come un’imposizione, una vocina antica e severa a cui verrebbe da rispondere “eh su, non esageriamo”. Spesso tralasciamo questo valore così...

Le tanto attese piogge sono arrivate e con grande gioia abbiamo inaugurato la nuova sala yoga al chiuso. Un immenso grazie a tutti coloro che lo hanno reso possibile. Come sempre, tutto al momento giusto, in perfetta armonia con la natura. Nelle belle giornate continueremo con le pratiche all'aperto,...

Perché sogniamo? "I sogni sono una conversazione con noi stessi, anche quando ci sembrano insignificanti o strani, ci portano in dono messaggi e consigli dalle profondità del nostro inconscio, collettivo, transgenerazionale e transpersonale. Il sogno parla di noi, della nostra realtà e interiorità, del nostro passato,...

Satya è il secondo principio del Raja Yoga. Dalla radice sanscrita “sat”, essere, significa ciò che esiste, cioè la verità. Per estensione, sincerità, onestà, chiarezza, con noi stessi e con gli altri. Ci incoraggia a fare attenzione al nostro rapporto con il reale e a...

Ciao da Isolalunga, lo scorso mese è volato come le nuvole sui monti e mi sono accorta di molte cose che funzionano e altre che invece non vanno. Questo mi dà una bella carica di entusiasmo perché ci sono molti dettagli da imparare e migliorare, sempre. Ciò che mi...

Sono stati mesi intensi e pieni di attività, che mi hanno lasciato tante idee, progetti e voglia di condivisione. Mi ha accompagnato in queste settimane il valore della verità, della sincerità, che nella filosofia yoga si dice satya. Sulla pedana e a casa, abbiamo praticato per tutto il...

Ciao da Isolalunga, in queste giornate di caldo intenso, la natura ci incoraggia a muoverci lentamente. Intanto, noi continuiamo a creare cose belle e programmare occasioni di incontro e condivisione. Abbiamo fatto alcune modifiche al calendario, perciò ti mando un breve riepilogo dei prossimi eventi: - Sabato 21...

Il tema che voglio condividere con te questo mese è Ahimsa, il primo principio dello Yoga. Nella tradizione Raja Yoga di Maharishi Patanjali si parla di Yamas e Nyamas, riferendosi ai precetti comportamentali per vivere una vita serena e consapevole. Il primo degli Yamas è...